Work Smart incentiva la nostra produttività e creatività
Intervista con Haskiyel Can



Il manager di «Work Smart», Haskiyel Can, presso l'operatore di telecomunicazioni svizzero Sunrise apprezza di poter disporre di una postazione di lavoro mobile e indipendente da luogo e terminali. Il fondamento di tutto questo è costituito dalla cultura del lavoro «smart» di Sunrise.

Si ricorda della sua prima volta in Internet?

Sì, si era ancora ai tempi dei modem a 56k e componendo il numero per il collegamento a Internet si sentiva quel terribile suono di fax, l'ISDN all'epoca era ancora agli esordi. Il primo sito che ho visitato credo che fosse search.ch, ma non mi ricordo il motivo…

Cosa la affascina personalmente delle opportunità del lavoro «smart»?

Credo che al giorno d'oggi il desiderio più grande delle persone sia di essere flessibili. Il posto di lavoro del futuro non è vincolato al luogo e da ciò deriva un nuovo modo di lavorare.

C'è un'esperienza personale particolare che ha giocato un ruolo nel fatto che lei ha avuto, ad esempio, la possibilità di lavorare da casa?

Ce ne sono molte, soprattutto quando si hanno famiglia e figli, ad esempio quando i bambini sono ammalati, oppure occorre andare a prenderli prima dall'asilo nido. Tuttavia, ci sono soprattutto motivazioni ecologiche, ad esempio sono felice di non dover fare il pendolare ogni giorno. Posso dire che attraverso la flessibilità ho un bilancio notevolmente migliore tra lavoro e vita privata.

Quali app utilizza quindi? Che aspetto ha la schermata home del suo smartphone?

Io ho due smartphone, uno per il lavoro e uno per la vita privata. Su entrambi gli apparecchi utilizzo in linea di principio le stesse app: per uso privato si tratta di Threema, WhatsApp, Xing, Linkedin, Twint, Youtube, Google Maps e del browser Chrome. Per scopi professionali su entrambi gli apparecchi tengo l'intera suite Microsoft Office, principalmente Microsoft Teams, One Drive, Circuit, Webex Teams, Threema Work, Rainbow, Chrome e Gmail.

Essendo un manager Sunrise, ha senz'altro affinità per le nuove tecnologie. Può immaginare che esistano persone che si sentono eccessivamente sollecitate da questa nuova modalità di lavoro?

Credo che al giorno d'oggi il desiderio più grande delle persone sia di poter lavorare in mobilità e in modo flessibile. Con il mio team presso Sunrise ho il privilegio di sviluppare prodotti e servizi che hanno esattamente questo scopo. La nostra priorità sono le persone. Il nostro portafoglio «Work Smart» consentirà alle aziende di proporre ai propri collaboratori dei modelli di lavoro interessanti, affinché riescano a coniugare meglio lavoro, famiglia e tempo libero, proprio come faccio io. Ecco perché sono anche un po' orgoglioso di aver ricevuto l'opportunità di promuovere la flessibilizzazione del posto di lavoro in Svizzera.

Che visione ha del futuro di Work Smart? Qual è la destinazione del viaggio?

Credo che nei prossimi anni il modo in cui collaboriamo e l'infrastruttura a ciò collegata debbano essere sviluppati più velocemente in tutte le imprese. La digitalizzazione mediante nuove applicazioni, lo snellimento e lo sviluppo culturale nelle imprese accelerano questi cambiamenti. Non ci limiteremo a viverlo/sperimentarlo internamente presso di noi, ma accompagneremo su questo percorso anche i nostri clienti.

A cosa sta lavorando concretamente Sunrise in merito?

Al momento stiamo lavorando a un cosiddetto «ecosistema» di prodotti che ruota attorno al posto di lavoro mobile. Perché il posto di lavoro del futuro è senz'altro mobile al 100%, non legato a un luogo, indipendente dagli apparecchi e sempre dotato della giusta connettività. Sunrise è quindi predestinata alle soluzioni «Work Smart». Disponiamo della migliore rete della Svizzera.

Quindi vede l'esigenza di tecnologie «Work Smart» per tutte le imprese in Svizzera?

La digitalizzazione, le nuove applicazioni e possibilità, nonché la globalizzazione e la cultura aziendale in fase di cambiamento anche in Svizzera portano con sé moltissime nuove sfide. Si tratta di altri importanti elementi di traino per spunti «Work Smart». Nei prossimi anni è quindi importante costruire in tutte le imprese un'infrastruttura che consenta di lavorare in mobilità. Noi di Sunrise siamo lieti di accompagnare i nostri clienti lungo questo importante percorso.

Haskiyel Can, Head of Work Smart
5G "for people"
Guarda il video

Ulteriori tematiche
Threema Work

Lo strumento di messaggistica svizzero sicuro per le aziende

Work Smart con Sunrise

Comunicazione e collaborazione oltre i confini aziendali

Microsoft Teams

Collegamento della rete telefonica pubblica