qiip.
In tutto il mondo con Sunrise.



«Non costruiamo cose di cui il mondo può fare a meno. E non stipuliamo alcun abbonamento di cui non abbiamo bisogno. Questo ci fa risparmiare costi enormi.»

Rainer Quenzer, CEO di qiip (quenzer international innovative projects)

qiip in breve

L’architetto Rainer Quenzer nutre una grande passione: adora i Giochi olimpici, i campionati mondiali e gli eventi culturali internazionali. Da quando dirige la sua società di consulenza e pianificazione «qiip» con sede a Kemptthal, progetta, organizza e realizza costruzioni sostenibili per grandi eventi come l’Eurovision Contest 2012 a Baku, le infrastrutture del Julius Bär Zürich E-Prix 2018 o il piano generale per la candidatura dei Giochi olimpici e paralimpici invernali di Sion 2026. Il team composto da cinque persone mantiene pertanto contatti costanti con politici, funzionari e colleghi in tutto il mondo
www.qiip.ch

La nostra intervista con Rainer Quenzer.
Pioniere e opinion leader.

Rainer Quenzer ci accoglie nella sua casa, un ufficio moderno nell’area dell’ex fabbrica Maggi a Kemptthal, nel Cantone di Zurigo. È stato lui a disegnare l’intero arredamento, realizzato con la collaborazione della sua seconda azienda STEEL (aboutsteel.ch): tutto di qualità, resistente e soprattutto senza tempo. Una simbiosi tra vecchia architettura industriale e bordi definiti in lamiera nera.

Sunrise: Da dove nasce la sua passione per una maggiore sostenibilità nella pianificazione di grandi eventi sportivi?
Rainer Quenzer: Prima di fondare qiip, ho lavorato per dieci anni presso un’azienda specializzata nell’organizzazione di eventi sportivi e culturali. Ho seguito grandi progetti internazionali, tra cui i Giochi olimpici invernali del 2010 a Vancouver e del 2012 a Londra. Ricordo di aver vissuto un’esperienza chiave nel 2005 che mi ha aperto gli occhi. Ero ad Atene, un anno dopo che si erano disputati i Giochi olimpici estivi. Mentre stavo visitando le infrastrutture costruite, mi sono ritrovato di fronte ad aree completamente transennate. Ero scioccato: che spreco di denaro pubblico e risorse. Dopo questa esperienza non ho avuto dubbi: volevo cambiare le cose, e così la sostenibilità prima di tutto è diventata la nostra passione. In qiip analizziamo le esigenze future di una regione, di una città, ecc. e le integriamo nei nostri progetti. Conta ciò che resta, non il mega evento in sé, che dura poco. Non vale solo per le manifestazioni sportive. Progettiamo anche grandi eventi culturali.

Sunrise: Quali sono concretamente i vostri compiti per grandi progetti come ad esempio Sion 2026?
Rainer Quenzer: Per il progetto Sion 2026 abbiamo elaborato un progetto globale (piano generale) di 240 pagine per il comitato organizzatore. Diverse infrastrutture, come ad esempio le sale stampa o i diversi impianti sportivi, sono state incluse con progetti sostenibili. Sostenibile significa progettare stadi o edifici in modo tale da poter continuare a utilizzarli dopo l’evento, in base alle esigenze, o costruire strutture temporanee nel caso in cui non vi siano possibilità di riutilizzo. Sono riuscito a mettere in piedi una buona rete per la realizzazione di questi progetti. È necessario conoscere bene l’ambiente e rimanere costantemente in contatto, anche con partner internazionali. Noi cinque del team centrale pianifichiamo e avviamo i progetti e coinvolgiamo poi altri esperti 

Sunrise: Dunque lo scambio costante anche oltre i confini svolge un ruolo decisivo nella vostra attività?
Rainer Quenzer: Ma certo. Senza uno scambio costante, i progetti che pianifichiamo e realizziamo a livello mondiale non sarebbero realizzabili. Dobbiamo essere sempre in contatto, tra di noi e con i nostri team all’estero. Ogni giorno dobbiamo poter contare su una soluzione di comunicazione perfettamente funzionante. Con questo non intendo solo la reperibilità su cellulare, bensì anche tramite rete fissa e Internet. Con Sunrise abbiamo tutto da un’unica fonte e grazie a flat rate manteniamo tutto sotto controllo.

Sunrise: Cosa rende Sunrise diversa dagli altri operatori?
Rainer Quenzer: Sunrise è molto flessibile per gli abbonamenti di telefonia mobile. Ciascuno dei nostri collaboratori possiede un cellulare, ma non tutti si recano sempre all’estero. Per noi è importante poter aggiungere l’opzione estero solo se serve. Ed è proprio questo che ci offre Sunrise: quando è in programma un progetto all’estero, poco prima i colleghi coinvolti possono attivare spontaneamente l’opzione di roaming adatta oppure effettuare l’upgrade dell’abbonamento, per poi passare di nuovo alla variante più conveniente non appena tornano a operare sul territorio nazionale. Le opzioni sono di volta in volta attivabili comodamente online entro 24 ore. Esattamente come nei nostri progetti, Sunrise offre a qiip la flessibilità di decidere caso per caso, il che si traduce in un notevole risparmio. Anche sotto questo aspetto il nostro motto aziendale calza a pennello: mantenere una visione d’insieme e non acquistare nulla di cui non si abbia realmente bisogno.

Sunrise: Quali sono le vostre esperienze con il nostro servizio di assistenza clienti?
Rainer Quenzer: Daniela Paris, il nostro COO, è entusiasta del Sunrise shop di Winterthur, perché è un luogo in cui è ancora possibile comunicare direttamente con le persone senza dover fare chissà quali giri. Abbiamo un interlocutore personale che ci assiste sempre in modo rapido e professionale in caso di richieste o problemi. È un servizio di cui siamo particolarmente soddisfatti.

Sunrise: Ci fa piacere. Non avevate mai avuto un’esperienza di assistenza di questo tipo prima?
Rainer Quenzer: La mia esperienza con altri operatori è questa: se hai un problema, finisci in una lista d’attesa interminabile al telefono, per poi parlare con qualcuno che non ha le competenze per aiutarti. Se richiami, devi spiegare di nuovo tutto dall’inizio. Con Sunrise è completamente diverso. Quando ad esempio si è rotto il cellulare di un collaboratore, il Sunrise shop di Winterthur ha messo subito a disposizione un apparecchio sostitutivo e lo ha configurato insieme al nostro collaboratore. È stata avviata la procedura di riparazione o sostituzione del cellulare difettoso e pochi giorni dopo il collaboratore ha ricevuto un nuovo telefono. Un servizio eccellente!

Grazie per l’intervista!

Ecco i vantaggi di cui beneficia qiip
  • Servizi di telefonia mobile, rete fissa e Internet su misura

  • Pieno controllo dei costi grazie a flat rate

  • Opzioni di roaming flessibili

  • Reperibilità in tutto il mondo

  • Assistenza professionale e personale

Passate ora a Sunrise e approfittate dell’offerta di passaggio

Risparmiate fino a CHF 480.–

Chiamateci per approfittarne subito:
0800 707 700

Telefonia mobile

Soluzioni mobili per PMI senza durata minima del contratto e possibilità di cambiare tariffa in qualsiasi momento

Internet e rete fissa

Fino a un 1 Gbit/s di velocità con fibra ottica e interessanti offerte per la rete fissa