Sunrise | Handy-, Internet- und TV-Abos für die Schweiz
Surf Protect

NAVIGHI GIÀ IN INTERNET IN TOTALE SICUREZZA?

Con Sunrise Surf Protect sei protetto contro le minacce informatiche.

Proteggiti dalle minacce di Internet


Lo sapevi che ogni giorno compaiono oltre 300 000 nuove minacce online, come virus, phishing o ransomware? Ogni anno, un terzo della popolazione svizzera è vittima di attacchi informatici. Con Surf Protect di Sunrise ti offriamo la soluzione ideale per navigare in Internet in totale sicurezza.

I tuoi vantaggi con Surf Protect

La giusta protezione per ogni collegamento

Casi tipici da cui ti proteggiamo

«Admin Message Center mi ha inviato una richiesta di aggiornamento per il mio account di posta elettronica nel quale si affermava che se non lo avessi confermato cliccando su un link, l’account sarebbe stato disattivato.» 

Jenni M.

«Quando avvio la connessione a Internet, un pop up segnala improvvisamente che il mio dispositivo è stato bloccato per motivi di sicurezza e che devo pagare CHF 150.– con una PaySafeCard.» 

Cristoph S.

«Non sapevo che cosa fare. Il mio internet non funziona sempre bene e a volte si blocca completamente.»

Silvia F.

Attivalo e usufruisci della protezione oggi stesso

Puoi aggiungere Surf Protect al tuo attuale abbonamento alla telefonia mobile, a una SIM Prepaid o all’abbonamento a Internet di Sunrise. L’opzione è disponibile anche per gli abbonamenti Sunrise Young.

Rimani flessibile: puoi disdire l’opzione in qualsiasi momento alla fine di ogni mese di fatturazione. In caso di disdetta al di fuori di questo periodo, la tariffa viene applicata per l’intero mese.

Articoli correlati dal blog di Sunrise

Articoli associati su Smart WiFi dal blog di Sunrise

Domande frequenti sulla sicurezza

Quando accedi a un sito web potenzialmente rischioso, la pagina viene dapprima bloccata e, inoltre, riceverai una notifica di minaccia.

Sì, puoi ignorare la notifica di minaccia inviata da Surf Protect e scegliere di accedere comunque al sito web.

Con il termine «phishing» si intende il tentativo di ottenere accesso alle informazioni personali di un utente Internet attraverso siti web falsi, commettendo così un furto di identità. Ciò permette di ottenere informazioni riservate, come informazioni sul conto, accesso a Internet banking, numeri di carte di credito, ecc. Una volta in possesso di tali informazioni, i cybercriminali potranno prelevare soldi dal tuo conto ed effettuare acquisti o shopping online.

Un virus è un programma che si duplica autonomamente, si infiltra e si propaga da un dispositivo all’altro tramite Internet. Una volta attivato, può apportare modifiche al sistema operativo, modificare altri software o danneggiare l’hardware.

Il termine «ransom» (riscatto) si riferisce a un pagamento o una richiesta, che deve essere soddisfatta in cambio del rilascio di qualcosa o qualcuno. Questo è esattamente ciò che avviene con il ransomware, ovvero un malware che blocca il computer o ne codifica i dati memorizzati. Gli autori ricattano le loro vittime affermando che sbloccheranno lo schermo e i dati solo previo pagamento di un riscatto. A volte minacciano anche di eliminare o diffondere i dati.

Aggirando le misure di sicurezza, gli hacker cercano di accedere a una rete, a un computer, a un componente protetto (ad es. una chip card) o a dati bloccati.

Una botnet è una rete di programmi malware automatizzati, noti come bot. Le botnet collegano i computer a reti gigantesche, senza che gli utenti se ne accorgano. I cybercriminali manipolano i computer, li collegano tra loro e li usano per i propri scopi. Questi PC zombie vengono ad esempio utilizzati come centro di distribuzione per lo spam. Altre botnet fungono da archivio per piani criminali o consentono di ottenere l’accesso ai dati sensibili degli utenti.

Surf Protect non funziona se le impostazioni predefinite del DNS sono state modificate.

L’opzione ti protegge dai siti web dannosi durante la navigazione. Tuttavia, non fornisce protezione contro le minacce che vengono introdotte su un dispositivo attraverso altri mezzi che non siano siti web a cui hai effettuato l’accesso (ad esempio, tramite allegati di posta elettronica, chip di dati, connessione a un PC, ecc.), o che sono già installate su un dispositivo. In questo caso, è necessario un programma antivirus tradizionale.

Hai altre domande?