Tutela dell’ambiente nella catena di approvvigionamento

L’attività commerciale di Sunrise può essere compromessa da diversi rischi ambientali, talvolta imprevedibili, nella catena di approvvigionamento. Tuttavia, una gestione proattiva che prevede il coinvolgimento dei fornitori offre l’opportunità di ridurre o evitare gli impatti ambientali negativi. Oltre a definire i requisiti relativi al rispetto delle leggi e delle normative ambientali, il Codice di comportamento per i fornitori di Sunrise illustra le responsabilità in merito alla riduzione del consumo di risorse e alle emissioni nell’ambiente. Internamente, la politica della catena di approvvigionamento ESG di Sunrise regola le necessarie verifiche in materia di obbligo di diligenza.

Si prevede di automatizzare ulteriormente l'esame dei fornitori e il processo di valutazione relativo alle tematiche della sostenibilità, attraverso l’integrazione di nuovi strumenti supportati dai dati. Inoltre, Sunrise punta a collaborare con i fornitori per identificare insieme le misure di miglioramento a favore della tutela ambientale.