Disattivazione ISDN

Questo cosa significa per le aziende?

business-referenzen-leadimage-1740x740

A decorrere dal 31.12.2017 la rete fissa tradizionale (analogica, ISDN) verrà disattivata sull’intero territorio svizzero per lasciare il posto a All IP, un’unica rete della prossima generazione per ogni forma di comunicazione e scambio di dati.

Qui rispondiamo alle più importanti domande sulla disconnessione ISDN:

  • Swisscom disattiverà la rete telefonica tradizionale a decorrere dal 31.12.2017. Entro quella data tutti i collegamenti analogici e ISDN esistenti dovranno essere commutati su IP.
  • Già da anni Sunrise trasmette il traffico voce tramite reti dati private, ovvero tramite IP. La maggior parte dei nuovi collegamenti voce attivati negli ultimi anni utilizza già questa tecnologia, anche se l’impianto telefonico è collegato a un’interfaccia (interface) ISDN. Dovranno essere commutati solo i vecchi servizi basati su collegamenti Swisscom (Preselection, Access Rebilling).
  • Fondamentalmente nulla. I cambiamenti avverranno solo «dietro le quinte», e avranno come conseguenza che i clienti in futuro collegheranno il loro impianto telefonico al router o a un gateway VoIP e non più alla classica presa telefonica.
  • Sì. Fatta eccezione per i telefoni con disco selettore. Già oggi Sunrise utilizza prodotti per il collegamento con VoIP, senza la rete fissa tradizionale. In questo modo presso il cliente c’è già un collegamento VoIP, che può essere collegato agli apparecchi esistenti o a una soluzione di telefonia basata su cloud. Gli impianti telefonici ISDN esistenti vengono collegati alla rete IP tramite un gateway VoIP. Gli impianti telefonici IP moderni vi si collegano invece direttamente.
  • Si tratta di una tecnica grazie alla quale un impianto telefonico basato su IP può gestire più numeri di telefono con un solo account di accesso. La procedura tradizionale prevede che ciascun terminale debba avere per un numero di telefono un proprio account con nome utente e password. La tecnica è stata sviluppata per poter collegare più facilmente gli impianti telefonici alla rete All IP.
  • No. È necessario sostituirli con apparecchi telefonici IP o con una semplice soluzione software per telefonare dal PC.
  • Sì, è possibile continuare a utilizzare l’impianto telefonico ISDN su un collegamento Business voice direct fino al termine del suo ciclo di vita. Il collegamento Business voice direct è un moderno collegamento VoIP. Per il collegamento dell’impianto telefonico ISDN del cliente utilizziamo un gateway VoIP con un’interfaccia ISDN corrispondente.
  • No. I vecchi impianti telefonici analogici vanno sostituiti, idealmente con un Business cloud PBX gestito da Sunrise.
  • No. I numeri di telefono verranno mantenuti e continueranno anche a essere assegnati per nuovi collegamenti e ampliamenti. In caso di cambio di operatore i numeri di telefono esistenti potranno essere portati in Sunrise. Così i vostri clienti potranno raggiungervi come al solito.
  • No. Le applicazioni modem sono state create per la rete telefonica tradizionale e funzionano con segnali acustici, non con dati IP. Sunrise suggerisce di contattare quanto prima il fornitore della propria applicazione.
  • Il funzionamento di un apparecchio fax tradizionale sarà ancora possibile utilizzando un convertitore analogico-IP. In questo modo tuttavia il servizio fax perde di affidabilità. Sunrise consiglia di disattivare la modalità «Error Correction Mode» sull’apparecchio fax e di ridurre la velocità di trasmissione a 9600 bps al massimo.
  • No, i telefoni per ascensori oggi utilizzano esclusivamente collegamenti analogici tradizionali. Si consiglia di passare a un sistema basato su telefonia mobile. Questi sistemi sono offerti da tutti i maggiori produttori di ascensori. Tali collegamenti possono essere installati in modo ridondante tramite più stazioni base mobili. Sunrise può ottimizzare la copertura inhouse con ripetitori GSM.
  • Se trasmettono l’allarme tramite collegamenti analogici o ISDN, è necessario cercare una soluzione diversa. I produttori di impianti d’allarme ne offrono svariate. Ancora più sicuri e migliori delle vecchie soluzioni sono gli impianti di allarme che trasmettono il segnale combinando IP di rete fissa e telefonia mobile. I convertitori analogico-IP sono sconsigliati poiché non affidabili.
  • Se la cassa supporta un collegamento tramite Internet (WLAN, LAN), sì. I sistemi basati solo su ISDN andrebbero sostituiti adesso.
  • È vero. È servita al suo scopo. Tuttavia, dalla scoperta della telefonia alla fine del XIX secolo, le prestazioni richieste a una rete di telecomunicazione sono cambiate enormemente. Non basta più stabilire un collegamento vocale. La rete deve offrire moltissime funzioni diverse a prezzi convenienti. Gli utenti vogliono accelerare i loro processi, ottimizzare le loro procedure e collegare le informazioni tra loro a prescindere dalla loro origine: una registrazione audio con un file Word, una videoconferenza con un foglio di lavoro Excel o un’e-mail con la segreteria telefonica. Vogliono lavorare ed essere disponibili ovunque e portare con sé sullo smartphone la loro centrale telefonica personale. All IP riunisce tutte queste esigenze in un’unica soluzione, a favore delle aziende, di chi ci lavora e della comunità. E non da ultimo anche dell’economia: All IP rappresenta il presupposto per la digitalizzazione dell’economia e dell’industria svizzere 4.0.