0800 707 504
My Sunrise
  • Alla panoramica dei blog

    Quali novità presenta l’iPhone 14?

    È arrivato il nuovo iPhone: dal 16 settembre 2022 è possibile acquistare il nuovo iPhone 14 e dal 7 ottobre sarà disponibile nei negozi anche l’iPhone 14 Plus. Beat Küttel di games.ch ha testato il nuovo iPhone per questo blog e risponde alle domande più frequenti.

    Kathrin Fink

    28 settembre 2022 . Tempo di lettura: 4 minuti

    Quali novità presenta l’iPhone 14?

    Le novità più significative, soprattutto per i modelli Pro, riguardano le fotocamere. Più megapixel, migliore sensibilità alla luce e funzionalità più sofisticate garantiscono una qualità fotografica eccellente. Inoltre, i modelli Pro presentano una nuova interfaccia: la «Dynamic Island». Apple aveva introdotto il notch sull’iPhone X: la banda nera, o tacca, che alloggia la fotocamera secondaria e altri sensori nella parte superiore dello schermo. Con la Dynamic Island, questa sezione è posizionata più in basso e diviene interattiva: si estende con animazioni elastiche, in base all’app in uso. Il notch non si limita più a occupare spazio, ma diventa parte integrante e dinamica del display, un’innovazione brillante e ben implementata. A seconda del modello, sono state introdotte ulteriori novità: miglior luminosità (buona per l’utilizzo a pieno sole), processore più potente e naturalmente innovazioni e miglioramenti a livello di software grazie al nuovo sistema operativo iOS 16.

    «Dynamic Island» si adegua a seconda della situazione. Ad esempio: modalità silenziosa (in alto a sinistra), stato di caricamento (in alto a destra), autenticazione riuscita (in basso a sinistra), lettore audio (in basso a destra)

    Quali sono le differenze con l’iPhone 13?

    Le novità più importanti riguardano soprattutto i modelli Pro. Rispetto all’anno precedente, le due varianti «normali» dell’iPhone 14 sono ancora più avanzate, soprattutto per quanto riguarda le fotocamere e il processore leggermente migliorato. Inoltre, l’iPhone 14 Plus è il primo iPhone non Pro con display da 6,7 pollici. Nel complesso, tuttavia, si tratta di un update piuttosto moderato.

    «Chi desidera fruire delle novità più interessanti, deve optare per un modello Pro.»
    Beat Küttel

    Chi desidera davvero beneficiare delle novità più interessanti, deve optare per un modello Pro. Questi modelli, infatti, presentano fotocamere decisamente migliori, il processore A16 Bionic e la Dynamic Island: si tratta di upgrade significativi e innovazioni fantastiche rispetto ai modelli Pro dello scorso anno.

    Quale variante dell’iPhone 14 scegliere?

    Chi desidera avere il meglio del meglio, deve optare per l’iPhone Pro (display da 6,1 pollici) o l’iPhone Pro Max (6,7 pollici), che si differenziano poco tra loro eccetto che per le dimensioni del display. È vero che per questi modelli bisogna spendere almeno CHF 1180. –, ma in cambio non si deve scendere a compromessi in termini di prestazioni, fotocamere e nuove funzioni. Per i fanatici della fotografia, fedeli ad Apple, questa dovrebbe essere un’argomentazione molto convincente.

    NOT AVAILABLE

    Smart Upgrade per il tuo iPhone

    Con Smart Upgrade di Sunrise potrai ottenere l’ultimo modello di iPhone al miglior prezzo ogni 24 mesi. E non preoccuparti per l’ambiente: potrai restituire il tuo vecchio iPhone e questo verrà riciclato o ricondizionato.

    Chi non dispone di un budget così elevato e non punta necessariamente alla tecnologia più recente, potrebbe optare per l’iPhone 14 (6,1 pollici) o l’iPhone 14 Plus (6,7 pollici). Chi possiede già un iPhone 13, tuttavia, dovrebbe consultare attentamente l’elenco delle novità, poiché in molti ambiti queste non sono particolarmente rivoluzionarie e, di conseguenza, gli oltre CHF 900.– necessari per un iPhone 14 non sono sempre un investimento sensato. Al contrario, per chi possiede un iPhone 12 o un modello più vecchio, potrebbe valere la pena passare all’iPhone 14 (Plus).

    Che aspetto ha il nuovo iPhone?

    In poche parole: i due modelli si assomigliano molto. Il design è rimasto invariato e anche le dimensioni variano al massimo di un paio di decimi di millimetro rispetto ai predecessori diretti. Con un po’ di fortuna, è possibile riutilizzare le vecchie custodie (soprattutto se si tratta di custodie in silicone morbide e quindi estensibili). L’unico modo per far riconoscere immediatamente il nuovo acquisto è optare per uno dei modelli Pro nel nuovo colore viola scuro. Per quanto riguarda il fattore forma, Apple non ha arrischiato alcun esperimento, ma in effetti sarebbe stato superfluo.

    Come sono le fotocamere dell’iPhone 14?

    Come accennato, vi sono chiare differenze tra i modelli «normali» e i modelli Pro. Mentre gli acquirenti di un iPhone 14 o iPhone 14 Plus continuano a doversi accontentare delle fotocamere da 12 megapixel (che però sono state un po’ migliorate anche nell’ambito della sensibilità alla luce e della fotocamera per selfie), i modelli Pro offrono molto di più. Con 48 megapixel (nella fotocamera principale) e un’apertura del diaframma che consente di catturare più luce, è possibile aspettarsi scatti strabilianti anche in condizioni difficili. I 48 megapixel consentono ad Apple di offrire agli utenti diverse opzioni. È meglio un Pro-Raw con 48 megapixel reali o 4 pixel combinati in uno; quindi, dimensioni dei file non eccessivamente grandi, ma immagini migliori rispetto a quelle con 12 megapixel? Sono possibili entrambe. Grazie alla migliore sensibilità alla luce, anche i disturbi dell’immagine vengono ulteriormente ridotti in condizioni di scarsa luminosità e le registrazioni in modalità notturna spesso non necessitano più di un tempo di esposizione così lungo come prima. In breve: per quanto riguarda gli iPhone Pro, quest’anno ci sono state molte novità in merito alla fotocamera. Inoltre, nei modelli Pro e Pro Max non possono mancare una migliore stabilizzazione dell’immagine e diverse funzioni note, come ad esempio la modalità macro.

    Quali sono i punti negativi dell’iPhone 14?

    Di tanto in tanto si leggono notizie di immagini sfocate quando si utilizzano app come TikTok o Instagram. Durante il test non ho notato niente di particolare e nel frattempo Apple ha già creato un update del firmware che risolve il problema.

    Proposta articoli